home chi siamo area utenti qualità e sicurezza comunicazione bandi link contatti


 

Storia
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


Società

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Assetto istituzionale

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Mission

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Territorio servito

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Storia

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

 

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Per saperne di più sfoglia il libro

Le "storie" delle aziende che gestivano il servizio idrico integrato in provincia di Lodi prima di SAL srl e che hanno conferito in SAL i loro rami d'azienza.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

L’8 novembre 2006 è una data storica per l’acqua lodigiana.
Quel giorno, infatti, è stata costituita SAL srl, acronimo di Società Acqua Lodigiana, un’azienda di capitale pubblico, partecipata dalla Provincia di Lodi e da tutti i Comuni del Lodigiano, destinata a gestire, sia il patrimonio idrico (reti, acquedotti, fognature e depuratori) di tutti i 61 Comuni, che l’erogazione del Servizio Idrico Integrato in tutta la provincia.
SAL, nasce e brucia le tappe che portano alla sua operatività con il consenso unanime dei comuni lodigiani e per questa ragione, diventa un simbolo dell’unità territoriale, dove gli interessi della collettività sono preposti agli interessi particolari.
Un’altra data da non dimenticare è il 28 novembre 2007, giorno in cui l’AATO di Lodi ha formalizzato l'affidamento del Servizio Idrico Integrato, ovvero la gestione del ciclo completo delle acque (acquedotto, fognatura e depurazione) in provincia di Lodi.
Il primo passo verso la piena operatività è stato compiuto il 1° agosto 2009, quando sono state ufficializzate le cessioni dei rami d’azienda di Basso Lambro Impianti e ASTEM Lodi, che hanno trasferito a SAL anche i primi dipendenti.
Il mosaico è stato completato nel dicembre dello stesso anno con il conferimento del ramo idrico di ASM Codogno e la cessione del ramo lodigiano della milanese Amiacque.
Dal 1° gennaio 2010 SAL eroga i servizi di acqua potabile, fognatura e depurazione in tutti i comuni della provincia di Lodi.

Di fronte al notaio due firme storiche per SAL srl, che hanno sancito l'acquisizione del ramo lodigiano di Amiacque srl (nella foto a sinistra) e del ramo idrico di ASM Codogno (nella foto a destra).

storie d'acqua